FAQ 2.1 – Come si applica in Italia la CF?

La CF è una Convenzione-quadro, caratterizzata quindi – lo si è visto – dal porre obblighi di risultato, lasciando agli Stati parte la scelta del come adeguarsi. In effetti l’espressione inglese, sempre utilizzata nella definizione degli obblighi che incombono sugli Stati parte – è “undertake to” o “shall undertake to”, salvo la diversa formulazione contenuta nelle disposizioni normative relative ai meccanismi di monitoraggio (artt. 15-17).

Quindi, nello specifico, vi è l’obbligo per gli Stati di conseguire i risultati posti dalle Sections II (Contribution of cultural heritage to society and human development, artt. 7-10) e III (Shared responsibility for cultural heritage and public participation, artt. 11-13) nei modi che il legislatore ritenga più opportuni.

Licenza d’uso Creative Commons Italia
Attribuzione – Non opere derivate 4.0 Internazionale (CC BY-ND 4.
https://creativecommons.org/licenses/by-nd/4.0/deed.it

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è immagine-licenza-cc-1.jpg

Testo da citare:
Testo redatto a cura dell’ Associazione Faro Venezia
https://farovenezia.org/faro_faq/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...